Designed by GOEMO.de
Copyrigth © 2001 Birrovagando.it - Tutti i diritti riservati
Riproduzione vietata - Design By Denis Cesaratto
FAQ-B
1 - Meglio la birra in bottiglia o alla spina ?
2 - Si può invecchiare la birra ?
4 - Qual'è la temperatura ideale a cui va servita la birra ?
3 - Cosa si intende per "stile" quando ci si riferisce alla birra ?
Si tratta di un quesito frequente e di non facile soluzione. Normalmente una birra alla spina è sinonimo di freschezza e qualità, ma non è sempre così. Dipende dalla spillatura, dalla pulizia dell'impianto, dalla presentazione e da tanti altri fattori. C'è poi da dire che non tutte le birre sono commercializzate alla spina, in quanto molte volte questo non avrebbe senso. Pensate infatti ad una birra rifermentata in bottiglia, a che scopo metterla in un fusto di birra (keg) quando la sua caratteristica fondamentale è proprio quella di maturare nella bottiglia; oppure pensate ad una birra a "caduta" , che prende appunto il nome dal fatto che viene spillata direttamente dai fusti senza aggiunta di gas supplementari. Esistono poi birre che bevute in bottiglia e alla spina, cambiano totalmente il loro gusto, questo può succedere frequentemente nelle Weizen o meglio nelle Hefe Weizen, dove la dosatura del lievito è molto più equilibrata in bottiglia che alla spina.
1 - Meglio la birra in bottiglia o alla spina ?
 
2 - Si può invecchiare la birra ?
Non mi stancherò mai di ripetere che la birra è una cosa viva e come tale è bene consumarla fresca o comunque entro certi tempi che nel caso di birre in bottiglia e in lattina sono indicati nell'etichetta o sul fondo. Vi sono comunque birre particolari che possono essere invecchiate, anche se per non moltissimi anni. Normalmente le birre adatte all'invecchiamento, recano sull'etichetta l'annata di produzione e si tratta normalmente di birre particolarmente alcoliche e luppolate a volte non filtrate né pastorizzate che sono in grado di migliorarsi nel corso degli anni. Le regole che ne favoriscono l'invecchiamento sono le seguenti: Nel caso di bottiglie con tappo in sughero, vanno tenute in posizione orizzontale, eggermente inclinate in avanti, in modo che la birra sia a contatto con il sughero stesso. Quelle invece con il tappo a corona vanno tenute verticali, per evitare che la birra a contatti con il tappo, si ossidi. Per quanto riguarda il locale ideale, potremmo dire che una buona cantina è la miglior soluzione. Non vanno assolutamente tenute in frigorifero o in un altro locale troppo freddo e secco in quanto i componenti vivi della birra stessa non si svilupperebbero a così basse temperature e quindi bere una bottiglia invecchiata in frigorifero dopo 2 anni equivarrebbe pressoché a stappare la stessa birra dopo alcune ore; perché allora non berla subito?
3 - Cosa si intende per "stile" quando ci si riferisce alla birra ?
Lo "Stile" è il tipo di specialità birraria classificata in base alla zona di produzione della birra stessa e in base al suo metodo di lavorazione.
4 - Qual'è la temperatura ideale a cui va servita la birra ?
Non c'è una regola fondamentale per quanto concerne la temperatura di servizio. questo dipende molto anche dalle preferenze del singolo individuo; tuttavia potremmo attenerci alle seguenti indicazioni:

- Birre Chiare: 6°-10° C.
- Birre Ambrate e Scure: 9°-12° C.
- Birre Ambrate e Scure o comunque molto alcoliche: 14°-20° C.

N.B. Non è molto corretto valutare la birra secondo il proprio colore, tuttavia questo è entrato purtroppo nelle usanze comuni e varie classificazioni ormai ne fanno uso.
 
 
 
Home
Home